No roghi tossici si biotrituratore

OGGETTO: DICHIARAZIONE DELLO STATO DI GRAVE PERICOLOSITA’ PER GLI INCENDI BOSCHIVI. TUTELARE LA SALUTE DEI CITTADINI MEDIANTE MISURE DI PREVENZIONE E NUOVE SOLUZIONI ECOLOGICHE.

Osservato lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sull’intero territorio, la Regione Campania ha disposto dal 15 giugno  al 30 settembre 2018 il divieto assoluto di bruciare residui vegetali o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole dei terreni agricoli, anche se incolti,degli orti, parchi,  giardini pubblici e privati,nonché la combustione di  residui vegetali forestali.La disposizione è contenuta nel DECRETO Dirigenziale n.156 del 19/06/2018 secondo cui ai trasgressori saranno applicate le Sanzioni amministrative previste dalla legge n.353/2000 e da ulteriori disposizioni legislativi e regolamenti vigenti in materia, nonché dalle ordinanze emanate dalle Autorità locali.

L’Organizzazione di Volontariato We Can fa presente ai comuni dell’Agro Nolano, alla Regione Campania e alle Autorità preposte al controllo, la necessità di trovare soluzioni ecologiche e di prevenzione della salute:

  • per i cittadini esposti abitualmente a sostanze provenienti da fumi in quanto cancerogeni e dannosi per la salute umana.
  • per gli agricoltori che abitualmente bruciano sterpaglie e i loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nonostante la pubblicazione del DECRETO Dirigenziale della Regione Campania 156 del 19/06/2018

L’ O.d.V. We Can promuove la difesa dell’ambiente con particolare riferimento al patrimonio naturale, ambientale e paesaggistico nel rispetto e nella conservazione della biodiversità e degli eco-sistemi.Si spende in favore di uno sviluppo sostenibile nel campo della conservazione e dell’utilizzo e delle risorse naturali e della pianificazione territoriale in tema di parchi e riserve naturali, e/o di altre aree o settori di particolare rilevanza naturalistica e ambientale.

Ogni Comune potrebbe adottare un impianto di sminuzzamento di rami, foglie e di tutti i residui derivanti dalla pulizia e manutenzione di un giardino o di un orto. Il prodotto così ottenuto, finemente tritato, sarà accumulato in una compostiera e diventerà un ottimo compost in 10-12 mesi. Oppure, se lasciato all’aperto in superficie, farà un’ottima pacciamatura organica per orto e giardinaggio.

Oggi la nostra Associazione ritiene che si debba fare un passo ulteriore, che coinvolga le massime Istituzioni al riguardo. E’ inammissibile che nonostante la pubblicazione del Decreto Dirigenziale della Regione Campania n.156 del 19/06/2018 si continua a bruciare indisturbatamente nelle prime ore del mattino, sottovalutando la salute dei cittadini vittime di allergie respiratorie. Per l’O.d.V. We Can il biotrituratore rappresenta una valida alternativa innovativa in campo ambientale. “Trasformare i rifiuti vegetali in risorsa economica mediante l’eco sostenibilità di chi li produce è ciò che si augura l’Associazione We Can”.

Presidente O.d.V. We Can

Daniele Siciliano