#piantaunalbero

Pianta un albero e cambia il mondo

Cambiare il mondo piantando alberi è la filosofia dell’Organizzazione di Volontariato We Can per la salvaguardia dell’ambiente e del benessere collettivo.

«Piantare alberi» scriveva Russell Page nel suo memoir «significa dare corpo e vita al proprio sogno di un mondo migliore». Un gesto che significa speranza. Un segno che simboleggia la vita, che è ipoteca su un domani buono, che è fiducia nell’uomo.

Il mondo sta cambiando sotto i nostri occhi, non solo per la pandemia ma anche per le temperature che aumentano per effetto del cambiamento climatico; la produzione di anidride carbonica dei paesi industrializzati non tende a diminuire; le barriere coralline si stanno letteralmente sciogliendo; le foreste primarie dell’Amazzonia vengono sempre più rase al suolo; nei centri abitati aumentano i casi di allergia, asma, irritazioni delle vie aeree.

Negli ultimi 200 anni il livello medio degli oceani è aumentato a ritmi più rapidi rispetto agli ultimi 3 mila anni, con un’accelerazione allarmante pari a 3,4 mm l’anno solo negli ultimi due decenni. Senza un drastico cambio di rotta nelle emissioni di pianura costiera, dove si concentra oltre la metà della popolazione italiana e i gas a effetto serra, l’aumento atteso del livello del mare entro il 2100 modificherà irreversibilmente la morfologia attuale del territorio italiano, con una previsione di allagamento fino a 5.500 km2 di pianura costiera, dove si concentra oltre la metà della popolazione italiana. Ben venga la consapevolezza, ma non è più tempo di sondaggi e ricerche e noi di We Can lo ripetiamo da oltre 10 anni. È arrivato il momento di agire e cambiare stile di vita per salvare il nostro Pianeta, prima che sia troppo tardi.

Bisogna lottare contro la deforestazione e la desertificazione, tutelando la biodiversità per trasformare «tutte le situazioni di ingiustizia e degrado» che fanno soffrire l’umanità.

La deforestazione è diventata un male di dimensioni inimmaginabili: ogni due secondi viene cancellata un area di foresta grande quanto un campo da calcio.

Tutti amiamo il nostro pianeta e nel profondo di ognuno di noi c’è il desidero di proteggerlo. Tra le tante azioni che possiamo fare per prevenire tutto questo è piantare alberi.

Gli alberi sono dei fantastici accumulatori di CO2, regolano il microclima, prevengono l’erosione, donano ossigeno e frutti commestibili, offrono riparo per gli animali e rendono più bello il paesaggio. Sono indispensabili per tutti noi! Abbiamo nelle nostre mani il potere di decidere di migliorare questo mondo. La nostra azione avrà un impatto grandissimo a livello nazionale, soprattutto a lungo termine. Se uniamo le forze e lo facciamo tutti insieme, saremo proprio come quelle piccole formiche che, unite, riescono a spostare un intero bisonte.

“Pianta un albero” è un progetto che ha come obiettivo la ri-forestazione sostenibile delle città. L’intendo è piantare in meno di un anno circa 100 alberi in zone periferiche da riqualificare, coinvolgendo singoli cittadini ed amministrazioni comunali. Si tratta di una partnership tra associazionismo e cittadinanza, privato e pubblico.

Piantare un albero è talmente semplice che ne rimarrete meravigliati: basta compilare il modulo di partecipazione, compilarlo in tutte le sue parti ed inviarlo all’indirizzo: info@assowecan.it